Compressori oil-free e lubrificati a olio: la guida di MARK

Contattaci per saperne di più

Compressori oil-free e lubrificati a olio: la guida di MARK

I diversi tipi di compressori d'aria non sono limitati al principio di funzionamento dei compressori a pistoni o a quello dei compressori a vite. Esiste anche una differenza tra compressione dell'aria oil-free e lubrificata a olio, indipendentemente dal tipo di compressore. In questo articolo, scoprirai qual è la differenza e di cosa hai bisogno.

Vai alla tua selezione ⤸

I tipi di compressori d'aria

Nel casodei compressori a pistoni edei compressori a vite, è possibile scegliere tra il tipo lubrificato a olio e il tipo oil-free. Entrambi presentano vantaggi e svantaggi specifici. Innanzitutto, vediamo perché entrambi i compressori necessitano di lubrificazione .

Immagine della lubrificazione in un compressore dell'aria - MARK
  • Nei compressori a pistoni, è necessaria una certa lubrificazione per garantire un funzionamento regolare ed evitare il surriscaldamento.
  • Il surriscaldamento non è un problema con i compressori a vite, ma la lubrificazione è necessaria per erogare un flusso d'aria continuo. La maggior parte dei compressori a vite lavora a regime massimo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e questo è reso possibile dalla lubrificazione. Inoltre, la lubrificazione prolunga la durata del compressore.

 


Compressori d'aria lubrificati a olio: pro e contro

Nei compressori d'aria lubrificati a olio, l'olio viene utilizzato per garantire un funzionamento regolare ed evitare il surriscaldamento. Questo, tuttavia, presenta alcuni svantaggi

  • L'aria compressa prodotta contieretracce di olio,che potrebbero essere un problema in alcune applicazioni. Per risolvere questo inconveniente, è possibile installare un filtro aggiuntivo per garantire che l'olio venga rimosso.
  • I compressori d 'aria lubrificati a olio sono spesso piuttosto ingombranti e occupano molto spazio, il che li rende meno facili da spostare.

compressore d'aria

Per questi motivi, i compressori d'aria lubrificati a olio vengono spesso utilizzati in ambienti industriali. Offrono inoltre alcuni vantaggi

  • La manutenzione è limitata e risolvere i problemi tecnici è spesso abbastanza semplice;
  • I compressori d'aria lubrificati ad olio hanno una lunga durata;
  • Producono poco rumore o calore;
  • Possono essere utilizzati in situazioni più estreme e perlavori pesanti.


I compressori d'aria oil-free sono migliori?

I compressori d'aria oil-free utilizzano altri mezzi di lubrificazione, ad esempio cilindri pre-lubrificati e un intercooler. Un compressore d'aria oil-free contiene tecnicamente olio, ma non entra in contatto con il compressore. Il compressore d'aria oil-free presenta alcuni inconvenienti

  • I compressori d'aria oil-free generano più rumore e calore rispetto ai compressori lubrificati a olio;
  • Hanno più requisiti di manutenzione;
  • Hanno una minor durata;
  • Non sono particolarmente adatti per impieghi pesanti.

compressore d'aria

I compressori d'aria oil-free sono particolarmente adatti in ambienti non industriali come odontoiatria o officine di piccole dimensioni in cui la contaminazione da olio è un problema. Sono inoltre particolarmente utili per applicazioni domestiche o fai-da-te. I vantaggi di un compressore oil-free: 

  • Sono più piccoli e più facili da spostare;
  • Erogano aria pulita senza tracce di olio;
  • Non è richiesta alcuna lubrificazione manuale;
  • Costano meno dei compressori lubrificati a olio.

Ancora una volta , l'uno non è migliore dell'altro - dipende soltanto dal tipo di applicazione.

 


Compressori d'aria oil-free o lubrificati a olio: quale scegliere?

Sia il compressore a pistoni cheil compressore a vite sono disponibili in versione oil-free e lubrificata a olio. In quest'ultimo caso, l'olio viene utilizzato principalmente per lubrificare, sigillare e raffreddare l'aria compressa. Nei compressori d'aria oil-free, lo stesso si ottiene con mezzi diversi, ad esempio cilindri pre-lubrificati e un intercooler.

È importante prima di tutto capire l'applicazione per cui verrà utilizzato il compressore. In alcuni casi , non è possibile corre neanche il minimo rischio di contaminazione. Ad esempio: 

  • Industria di prodotti alimentari e bevande
  • Industria farmaceutica
  • Cartiere
  • Produzione elettrica

In questi settori, i compressori d'aria oil-free sono la soluzione ideale. Pesano meno e non c'è ovviamente alcun rischio di contaminazione.

Al contrario, in alcuni processi - più piccoli -, la contaminazione dell'olio non è un problema nel breve periodo e potrebbe essere opportuno utilizzare un compressore d'aria lubrificato a olio poiché:

  • richiedono meno manutenzione
  • hanno una durata maggiore
  • produrre meno rumore e calore

 

⇪ Torna all'inizio ⇪

Non sei sicuro di quale tipo di compressore scegliere?

Vuoi maggiori informazioni sui compressori MARK? Possiamo aiutarti a decidere? Contattaci e risponderemo a tutte le tue domande Il più presto possibile. 

Scopri di più sui compressori d'aria negli articoli correlati

⇪ Torna all'inizio ⇪