Tipi di compressori: compressori d'aria oil-free e lubrificati a olio

Contattaci per saperne di più

Tipi di compressori: compressori d'aria oil-free e lubrificati a olio

Nell'articolo precedente abbiamo spiegato la differenza tra i compressori a pistoni e quelli a vite. Tuttavia, esiste anche una differenza importante tra i compressori oil-free e lubrificati a olio. Appprfondiremo entrambi i prodotti in questo articolo.

Vai alla tua selezione ⤸

Tipologie di compressori

Sia nel caso dei compressori a pistoni siadei compressori a vite, è possibile scegliere tra quelli lubrificati e oil-free. Entrambe le tipologie presentano vantaggi e svantaggi specifici. Innanzitutto, vediamo perché entrambi i compressori necessitano di lubrificazione.

Compressori a pistoni e a vite a confronto

Tipo di compressore: lubrificato a olio o oil-free

Un compressore a pistoni, come suggerisce il nome, utilizza un pistone per comprimere l'aria e renderla disponibile in pressione. In sostanza funziona secondo lo stesso meccanismo di un motore a scoppio. Un albero centrale aziona i pistoni. Quando il pistone viene tirato indietro, l'aria entra nel compressore, viene iniettata nei cilindri e il movimento dei pistoni la comprime. Nei compressori a pistoni, è quindi necessaria la lubrificazione per garantire il funzionamento ed evitare che la macchina si surriscaldi.


Uncompressore a vite, invece, utilizzadei rotoriper comprimere l'aria. I rotori maschio e femmina ruotano in direzioni opposte, intrappolando così l'aria tra di loro. I ompressori a viteeroganoun flusso d'aria continuo e hanno bisogno di lubrificazione per comprimere l'aria e lavorare senza interruzioni.



Vantaggi e svantaggi dei compressori lubrificati 

Compressori d'aria lubrificati a olio: Pro e contro

Nei compressori d'aria lubrificati a olio, l'olio viene utilizzato per mantenere il regolare funzionamento ed evitare il surriscaldamento. Ciò, tuttavia, comporta alcuni svantaggi

  • l'aria compressa presenta tracce di olio. Questo potrebbe essere un problema in alcune applicazioni. E' comunque possibile installare un filtro aggiuntivo per garantire la rimozione di tutte le tracce di olio;
  • sono pesanti e meno facili da spostare;
  • sono spesso piuttosto ingombranti e occupano molto spazio.

compressore d'aria

Per questi motivi, i compressori d'aria lubrificati a olio vengono spesso utilizzati in ambienti industriali. I vantaggi

  • è necessaria una manutenzione minima e la risoluzione dei problemi tecnici è spesso piuttosto semplice;
  • sono molto duraturi;
  • grazie alla lubrificazione, producono poco rumore e calore;
  • possono essere utilizzati in situazioni più estreme e perlavori pesanti.


Compressori d'aria oil-free

I compressori d'aria oil-free utilizzano altri mezzi di lubrificazione, ad esempio cilindri pre-lubrificati e un intercooler. Un compressore d'aria oil-free contiene tecnicamente olio, ma non entra in contatto con il compressore. Il compressore d'aria oil-free presenta alcuni svantaggi

  • generano più rumore e calore rispetto ai compressori lubrificati a olio;
  • richiedono una maggiore manutenzione;
  • hanno una durata inferiore;
  • non sono particolarmente adatti per impieghi pesanti.

compressore d'aria

I compressori d'aria oil-free sono particolarmente adatti per gli ambienti non industriali come odontoiatria o attività in cui la contaminazione è un problema. Sono inoltre particolarmente utili per applicazioni domestiche e fai-da-te. I vantaggi di un compressore oil-free: 

  • sono più piccoli e più facili da spostare;
  • erogano aria pulita senza tracce di olio;
  • non necessitano di una lubrificazione manuale;
  • nel lungo periodo, costano meno dei compressori lubrificati a olio.

⇪ Torna all'inizio ⇪

Non sei sicuro del tipo di compressore da scegliere?

Vuoi maggiori informazioni sui compressori MARK? Possiamo aiutarti a decidere. Contattaci e risponderemo a tutte le tue domande il più presto possibile. 

Per ulteriori informazioni sui compressori d'aria, consulta gli articoli correlati

⇪ Torna all'inizio ⇪