Guida ai compressori a pistone: cosa, come e perché

Contattaci per maggiori informazioni

Guida ai compressori a pistone: cosa, come e perché

Un compressore a pistoni è uno dei tipi più comuni di compressori d'aria presenti sul mercato e spesso è il primo tipo di compressore d'aria che si acquista quando si avvia un'attività.

Vai alla tua selezione ⤸

Cos'è un compressore alternativo o a pistoni?

Un compressore d'aria alternativo utilizza una variazione di volume per funzionare. Ciò significa che si genera aria compressa attraverso un sistema di valvole e pistoni, proprio come nei cilindri del motore della vostra auto. Il fatto che i pistoni contribuiscano a comprimere l'aria è il motivo per cui i termini "compressore a pistoni" e "compressore alternativo" vengono utilizzati in modo intercambiabile.

Come funziona un compressore a pistoni?

Imagen 1659

Essenzialmente, un compressore a pistoni contiene un sistema di valvole con due dischi. Quando il pistone si abbassa, aspira aria nel cilindro. Una delle valvole a disco si apre verso il basso, consentendo l'ingresso dell'aria. Quando il pistone si sposta verso l'alto, anche il disco si richiude. Dopo la compressione, l'aria compressa passa attraverso l'aftercooler (raffreddamento) e prosegue al serbatoio dell'aria.

I compressori a pistoni sono disponibili in diverse configurazioni. Ad esempio, esiste una differenza tra compressori oil-free e lubrificati a olio.

Esistono 4 sottotipi di compressore alternativo:

  1. Compressore monostadio
  2. Compressore multistadio
  3. Compressore alternativo ad alta velocità (separabile)
  4. Compressore alternativo a bassa velocità (integrato)

Un compressore monostadio è dotato di uno o più cilindri, ciascuno dei quali comprime l'aria dalla pressione atmosferica alla pressione di esercizio.

Un compressore multistadio è dotato di due o più cilindri collegati in serie in cui l'aria viene gradualmente compressa al livello di pressione necessario. Tra le fasi, l'aria compressa viene raffreddata con aria ambiente. Ciò migliora l'efficienza, consentendo al contempo di ottenre un livello di pressione più elevato rispetto al compressore monostadio.

Questi compressori sono chiamati 'separabili' perché sono separati dalla loro fonte di energia. Sono azionati da motori a scoppio o elettrici. Sono:

  • relativamente economici
  • Facili da movimentare
  • Disponibili in un'ampia gamma di misure

Tuttavia, è necessario tenere presente che questi tipi di compressori alternativi necessitano di maggiore manutenzione e quindi richiedono costi di manutenzione maggiori rispetto a quelli integrali. 

Sono anche chiamati compressori ad alta velocità perché funzionano a una velocità compresa tra 900 e 1,800 giri/min.

Questi tipi di compressori alternativi sono chiamati 'integrati' perché il loro azionamento è montato nel telaio del compressore. Tipicamente:

  • Sono più grandi e più pesanti dei compressori alternativi ad alta velocità.
  • Richiedono di aggiungere elementi come soppressori di rumore e pulsazioni.
  • Richiedono una manutenzione inferiore rispetto ai compressori ad alta velocità.

Essi sono chiamati "a bassa velocità" perché funzionano ad un regime compreso tra 200 e 600 g/min.

Caratteristiche e vantaggi dei compressori a pistoni?

Generalmente , i compressori a pistoni offrono i seguenti vantaggi:

  • Costi di acquisto ridotti
  • Possono essere spostati facilmente
  • Facili da installare e da utilizzare

Questi vantaggi li rendono la scelta ideale per nuove attività o piccole imprese, prima di passare ai vantaggi di un compressore rotativo a vite.

A cosa serve un compressore alternativo o a pistoni?

I compressori a pistoni sono adatti per i piccoli requisiti di aria compressa. I compressori monostadio producono pressioni fino a circa 8 bar, mentre le versioni bistadio producono fino a 15 bar.

Il loro funzionamento deve essere intermittente. Il livello di carico di un compressore a pistoni raffreddato ad aria non deve superare il 60-70%. Dopo 2 minuti di compressione, il compressore deve riposare per almeno 1.5 minuti. Si consiglia di mantenere il tempo di compressione totale al giorno entro circa 4 ore.

I compressori a pistoni o alternativi sono utilizzati principalmente in questi tipi di ambienti industriali:

  • Impianti di trattamento del gas
  • Industrie chimiche
  • Raffinerie
  • Tecnologia di refrigerazione

Tuttavia, grazie all'ampia varietà di compressori alternativi, vengono utilizzati in quasi tutti i campi di attività. Anche se sono meno efficienti dal punto di vista energetico, hanno solitamente meno requisiti di manutenzione. 

Sebbene i compressori a pistone siano disponibili in numerose configurazioni diverse nei settori più piccoli, sono più comunemente utilizzati in: 

  • Officine di riparazione auto
  • Postazioni per fai-da-te
  • Officine

⇪ Torna all'inizio ⇪

Quale tipo di compressore è adatto alle mie esigenze?

Come sempre, tutto dipende dallo scopo dei compressori d'aria. Che tipo di potenza vorresti generare? Il compressore deve essere mobile? Che tipo di manutenzione preferisci?

Per essere certi di scegliere il compressore d 'aria più adatto alle vostre esigenze, ricevete oggi stesso consigli dagli esperti MARK.

 

Per ulteriori informazioni sui compressori a pistone, sugli essiccatori d'aria compressa e su altri argomenti relativi all'aria compressa, visitate il nostro blog.

blog dell'aria compressa
Blog

Modulo di contatto
Modulo di contatto

vendite e supporto
Vendite e supporto

Ulteriori informazioni sui compressori d'aria sono disponibili negli articoli correlati

⇪ Torna all'inizio ⇪