L'importanza di usare un essiccatore nella produzione di aria compressa industriale

Contattaci per saperne di più

L'importanza di usare un essiccatore nella produzione di aria compressa industriale

Ladifferenza tra un compressore rotativo a vite e un compressore a pistoneè stata spiegata in un post precedente del blog. In alcuni settori , viene richiesta una produzione di aria compressa secca per particolari processi industriali. Per queste applicazioni, un essiccatore d'aria compressa può offrire la soluzione perfetta. Questo articolo tratta l'uso di un essiccatore d'aria per rimuovere la condensa. 

Vai alla tua selezione ⤸

Essiccatori d'aria compressa

Tipo di essiccatore d'aria compressa: Essiccatore d'aria compressa a sostanza igroscopica

La condensa, in misura variabile, si presenta quasi sempre quando si utilizzano compressori a pistone o a vite, semplicemente perché il processo nel processo di compressione  il vapore acqueo viene aspirato insieme all'aria ambiente. Questa umidità può provocare danni e corrosione al compressione, alle apparecchiature alimentate ad aria compressa e al prodotto finale.


In alcuni settori, l'aria secca è un requisito fondamentale per il tipo di applicazione. Ecco perché gli essiccatori sono ampiamente utilizzati per garantire che l'aria compressa sia priva di umidità. Esistono tre diversi tipi di essiccatori:

1. Essiccatori refrigeranti

Questi essiccatori funzionano raffreddando l'aria a basse temperature e condensando la maggior parte del vapore acqueo. Tuttavia, alcuna certa quantità di vapore acqueo rimane nell'aria e quindi questo tipo specifico di essiccatore non deve essere utilizzato in applicazioni sensibili.

2. Essiccatori a sostanza igroscopica (o ad adsorbimento)

Gli essiccatori a sostanza igroscopica utilizzano un materiale essiccante per rimuovere le particelle d'acqua dall'aria. Mentre una parte del materiale essiccante assorbe l'acqua, l'altra parte si rigenera (si asciuga). Gli essiccatori a sostanza igroscopica si dividono in: rigenerati a caldoe rigenerati a freddo.

Gli essiccatori rigenerati a caldo utilizzano il calore per rimuovere l'acqua dal materiale essiccante.

Gli essiccatori a sostanza igroscopica rigenerati a freddo utilizzano l'aria secca del compressore stesso per rimuovere il vapore acqueo dal materiale essiccante. Il vantaggio di questo tipo di essiccatore a sostanza igroscopica consiste nel fatto che è necessaria una minore quantità di energia. 

3. Essiccatori a membrana

Questi essiccatori utilizzano delle membrane costituite da piccole fibre polimeriche cave altamente selettive attraversate dal flusso di aria umido. L'aria compressa attraversa la membrana mentre il vapore acqueo si raccoglie all'interno delle fibre. Parte dell'aria secca prodotta viene utilizzata per rimuovere l'umidità dalla membrana.

Questi essiccatori richiedono poca manutenzione e sono utilizzati principalmente in ambienti in cui è richiesta una temperatura estrema (caldo o freddo). 

⇪ Torna all'inizio ⇪

Possiamo aiutarti a trovare l'essiccatore giusto?

Non sei sicuro del tipo di essiccatore che fa al caso tuo? Chiedi consiglio agli esperti Mark o contattaci per un preventivo.

Leggi di più sugli essiccatori d'aria negli articoli correlati

⇪ Torna all'inizio ⇪